1. Cos’è l’ovaio?
  2. Quali ruoli svolgono le ovaie?
  3. Quali sono le caratteristiche della zona corticale e midollare dell’ovaio?

Cos’è l’ovaio?

L’ovaio è un organo formato da due ghiandole, le ovaie, che vanno a costituire l’apparato riproduttivo femminile insieme alle altre strutture (utero, tube di Falloppio, vagina e vulva). Le ovaie hanno una forma di mandorla posizionate ai lati dell’utero. In una donna adulta hanno una lunghezza di circa 4 cm, una larghezza di 2 cm e uno spessore di 1 cm. Le ovaie nel corso della vita cambiano di dimensioni, infatti nelle bambine sono di piccole dimensioni, nelle giovani donne sono generalmente più grosse e tendono a ridursi nella vecchiaia. Ciascuna delle due ovaie presenta due poli: uno superiore legato alla tuba uterina e uno inferiore legato all’utero.

Quali ruoli svolgono le ovaie?

Le ovaie svolgono diversi ruoli: producono gli ovuli, che sono indispensabili per la riproduzione e quindi una funzione gametogenica e secernono anche gli ormoni sessuali come estrogeni, progesterone e una piccola quantità di androgeni che regolano tutte le fasi della vita riproduttiva femminile e quindi una funzione endocrina. Ogni mese l’ovaio libera un ovulo maturo, viene espulso dal follicolo e migra nella tuba di falloppio dove si trasforma in corpo luteo e secerne estrogeni e progesterone in attesa che avvenga la fecondazione. Se quest’ultima non avviene il corpo luteo degenera e si ha la comparsa delle mestruazioni, se invece viene fecondato dalla tuba andrà verso l’utero dove si impianterà con l’inizio di una gravidanza.

Quali sono le caratteristiche della zona corticale e midollare dell’ovaio?

La zona corticale dell’ovaio è formata da un connettivo, lo stroma corticale dove sono contenuti gli organuli ovarici, in vari stadi di evoluzione. L’epitelio ovarico che va a rivestire la corticale ed è formato da uno strato di cellule cubiche, al di sotto dell’epitelio si trova lo stroma che è ricco di fibre di collagene. La zona midollare dell’ovaio è la regione centrale e più profonda dell’ovaio. La midollare è costituita da connettivo lasso e presenta fibre elastiche e muscolari lisce che rivestono le ramificazioni delle arterie. Queste ramificazioni vascolari formano una spirale. L’aumento del flusso di sangue nei vasi porta ad un aumento del volume della zona midollare e va ad esercitare una pressione verso la corticale favorendo lo scoppio dei follicoli maturi. La midollare è ricca di fibre nervose sia colinergiche che adrenergiche che formano una rete attorno alle arterie e ai vasi, inoltre si hanno vasi linfatici.

Recommended Posts